Agonisti

Italiani Esordienti: crescere made in Akiyama!

Written by Akiyama Staff

Si è concluso un altro weekend di judo in terra nostrana, dove ancora una volta l’ Akiyama ha alzato la coppa della classifica per società, sia maschile che femminile.

Questa volta sono stati gli esordienti i protagonisti nella capitale, 9 ragazzi e 6 ragazze si sono battuti sul tatami ostiense, per molti di loro la prima grande esperienza di una gara che conta, un primo passo nel diventare grandi.

Emozioni e sensazioni che solo l’innocenza la paura e a tratti la spensieratezza di un giovane possono dare, ecco perché il campionato italiano esordienti ha qualcosa di speciale, è un giorno, un momento delicato, preceduto da un periodo di forte stress emotivo e fisico…il primo campionato italiano non si dimentica mai… come il primo bacio… emozioni che in questa fase di crescita spesso convivono nello stesso momento.

Molte le risposte positive da parte dei nostri Esordienti:

Parrinello Carlotta, nei 44Kg, con 4 incontri vinti su 5, rimpiazza il bronzo dell’anno scorso con l’ argento! Brava!

Scursatone Giada, passa dai 52Kg ai 63Kg (evvai, si cresce! 😉 ) e migliora il suo settimo posto con un ottimo Bronzo!

Mancino Niccolo, nei 50Kg e Gaita Samuele, nei 55 Kg, conquistano il terzo gradino del podio con una gara fotocopia, vincono 4 incontri e approdano in semifinale dove vengono costretti alla finalina per il bronzo, ottima ripresa, la loro che gli regala la medaglia! Così si fa!

Berbatti Aurora, dopo l’argento dello scorso anno, non sbaglia.. centra la finale e conquista l’oro dopo un incontro tiratissimo, vinto al Golden Score! Una prova di carattere da grandi!

Con Praiotto Dario, nei 73 Kg, ci si addentra nelle categorie pesanti, con il titolo che si mette in tasca dopo 4 incontri vinti e tanta energia! Bene!

Per concludere, Leonardo Piccolo nei 60 Kg, fa vedere un bel judo degno di una medaglia d’oro in una delle categorie più numerosa! La scuola made in Akiyama c’è! Ottimo, continua così!

Risposte positive da parte degli esordienti, ma la strada è ancora lunga…molto lunga!

Questo deve essere un momento di crescita, un opportunità per diventare un po’ più grandi e consapevoli…

e lunedì stessa storia, sveglia scuola e judo! non si molla! FORZA!

About the author

Akiyama Staff

Leave a Comment