Competizioni Internazionali

Euro Cadetti: dopotutto non male!

Written by Akiyama Staff

Nelle giornate tra l’1 e il 3 luglio, mentre i più piccoli erano a Lignano in uno stage tanto divertente quanto impegnativo, tre ragazzi poco più grandi erano impegnati in Finlandia per gli Europei Cadetti, Luca Carlino nei Kg 60, Martina Castagnola nei 48Kg e Federico Luciano impegnata solo nella gara a squadre nei 57Kg.

Portare tre ragazzi a una partecipazione europea sarebbe per molti Club già un gran risultato, ma non tornare a casa con un piazzamento a prima vista è di sicuro al di sotto degli standard Akiyama, nel tempo ci siamo abituati ad avere sempre qualcosa da festeggiare, e di ciò ne andiamo fieri e orgogliosi, ma anche questa volta dobbiamo essere contenti di ciò che questi tre ragazzi hanno saputo fare!

Luca Carlino, si ferma al secondo incontro, dopo il bronzo dello scorso anno e molte medaglie in European cup, il suo valore di Atleta non si discute, avrà occasione per far vedere le sue qualità, la volontà c’è, è solo una questione di tempo!

Martina Castagnola vive a La spezia e si allena solo due volte la settimana, ma nonostante ciò guadagna la partecipazione agli europei grazie a tre medaglie in european cup, non male come inizio!

Situazione molto simile per Federica Luciano, arriva da Domodossola e 170 km all’andata e altrettanti per il ritorno la separano da Settimo, si allena tre volte a settimana e nel primo incontro della gara a squadre batte la neo campionessa d’europa, la georgiana Liparteliani. Anche per lei un’esperienza positiva!

E se con due o tre allenamenti a settimana, si riesce a partecipare a un europeo e battere la campionessa europea in carica, di sicuro non si può parlare in modo negativo di questa prima esperienza europea!

 

 

About the author

Akiyama Staff

Leave a Comment