Press

Akiyama Settimo , manca un bronzo

Di Lorenzo Monticone, TUTTOSPORT 06-11-2006

«Penalizzati nell’incontro decisivo» Il rammarico di Toniolo dopo i campionati a squadre: «I giudici hanno condizionato l’incontro del nostro Van Leeuwaarde»

Bilancio sostanzialmente positivo per i judoka piemontesi ai campionati a squadre, disputati nel fine settimana in Umbria. In campo maschile l’Akiyama , in formazione rimaneggiata per gli infortuni dei vari Troisi, RegisCarnebianca, ha confermato il quinto posto del 2005 venendo eliminata nei quarti dalla Libertas Firenze e perdendo la finalina per il bronzo in un tesissimo scontro con le Fiamme Oro. Il match, chiuso sul 3- 2 per i poliziotti solo dopo un incontro di spareggio, ha lasciato qualche strascico polemico: « Siamo stati penalizzati da alcune decisioni dei giudici – osserva il tecnico dei settimesi, Pierangelo Toniolo – che hanno permesso al poliziotto Ignazio Capezzuto una condotta di gara del tutto attendista contro il nostro rappresentante, il prestito olandese Benjamin Van Leeuwaarde, nell’incontro decisivo. Ciò non toglie che la nostra prestazione complessiva, considerando gara maschile e femminile, sia stata buona » . Giudizi positivi anche in casa Budokan Torino: la squadra maschile è stata eliminata quasi subito dalla Libertas Firenze ma già esserci, per il gruppo del maestro Marco Manusia, è considerato un grande traguardo. In campo femminile l’Akiyama , campione uscente ma al via con una squadra giovanissima, è arrivata a difendere il titolo nella finale persa 3- 0 contro le Fiamme Gialle di Lucia Morico e Ilenia Scapin. Il match tra quest’ultima e Jenny Pitzanti, chiuso in parità, è stato probabilmente uno dei momenti agonistici più alti della due giorni umbra. Sul fronte dei piemontesi tesserati per i gruppi militari, i fratelli Bruyere hanno trascinato al secondo successo consecutivo le fortissime Fiamme Azzurre segnando i primi due punti nella vittoria 3- 1 in finale sui Carabinieri. Tra le ragazze, l’Esercito delle ex Akiyama ,Congia, Aloisi e Piano è andato a un passo dalla vittoria in semifinale sulle future campionesse delle Fiamme Gialle ed ha poi conquistato un buon bronzo.

About the author

Akiyama Staff

Leave a Comment